La crescita esponenziale dei costi delle bollette e dell’energia sta preoccupando molto le famiglie, in particolare i nuclei familiari con basso o medio reddito. Secondo gli ultimi dati della Cgia di Mestre relativi al Rapporto OIPE 2021, già adesso il 36% delle famiglie del sud Italia cerca di limitare l’uso elettrico abbassando la temperatura di casa, utilizzando raramente lavastoviglie e aspirapolvere. Secondo quanto rilevato, si trovano in difficoltà economica circa nove milioni di persone, di cui circa 4 milioni sono a rischio povertà energetica, cioè rischiano di non riuscire a soddisfare bisogni primari legati all’uso della corrente elettrica, come appunto gli impianti di riscaldamento d’inverno o di raffrescamento d’estate.

Secondo lo studio, le famiglie più vulnerabili sarebbero quelle con un elevato numero di componenti, che vivono in appartamenti in cattivo stato di conservazione, spesso nel sud Italia, e con adulti inoccupati e/o di origine straniera.

Per approfondire la notizia, si rimanda all’inchiesta dell’Agenzia Adnkronos al link https://www.adnkronos.com/caro-energia-cgia-almeno-9-milioni-di-italiani-a-rischio-poverta_1OtiKJquaBKzc9WZbESaMZ?refresh_ce

0 Commenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Inviaci un messaggio, ti risponderemo al più presto!

Sending

CURSA. Via Ravenna 8, 00161 Roma - C.F. e P.IVA: 01601620709 Tel: +39 06 4451707, +39 06 4872026 Fax: +39 06 44360433

Log in with your credentials

Forgot your details?