Il Rapporto annuale ISTAT 2022 intitolato “La situazione del Paese” offre un capitolo tutto dedicato ai profondi cambiamenti delle famiglie italiane avvenuti negli ultimi 20 anni.

Secondo quanto emerge, mentre aumenta il numero di famiglie che nel 2021 raggiunge circa 25,6 milioni, diminuisce invece il numero medio dei componenti delle famiglie, passando da 2,6 a 2,3. Aumentano, infatti, i nuclei familiari unipersonali e diminuiscono le coppie con figli (-11% in 20 anni). Le coppie ammontano a 14 milioni circa, ma diminuiscono le coppie coniugate in prime nozze, aumentano le libere unioni e le coppie ricostituite coniugate in cui almeno uno dei due partner proviene da un precedente matrimonio.

Le coppie cambiano anche nei loro equilibri: i partner hanno spesso lo stesso livello di istruzione, ma sono in diminuzione, con una nuova tendenza in cui uno dei due partner (spesso le donne) supera l’altro. L’aumento delle coppie in cui la donna è più istruita dell’uomo rappresenta un cambiamento di vasta portata, che riguarda tutte le zone del Paese e incide sui processi di condivisione delle responsabilità familiari.

Le coppie in cui entrambi i partner lavorano sono circa il 50% del totale, con una variazione che riguarda la crescita delle coppie a doppio lavoro solo nella forbice in cui la donna ha da 45 a 54 anni; sotto ai 44 anni, invece, la situazione è invariata.

Cresce, poi, il numero di coppie non coniugate, famiglie ricostituite, single non vedovi e monogenitori non vedovi, arrivato oggi al 36,7% (nel 2020 rappresentava il 20% del totale).

Secondo le prospettive, seguendo la tendenza attuale, le coppie con figli tra il 2021 e il 2040 si ridurrà di un quinto, mentre aumenteranno le coppie senza figli che potranno sorpassare quelle con figli già entro il 2026. Nel 2040, inoltre, quasi 4 famiglie su 10 saranno costituite da persone sole, soprattutto anziani.

Complessivamente, si conferma il continuo procrastinarsi di tutte le tappe cruciali dei percorsi di vita, a cominciare dall’uscita dei giovani dalla famiglia di origine.

Per consultare il capitolo del Rapporto annuale, si rimanda al link del sito dell’Istat all’indirizzo https://www.istat.it/storage/rapporto-annuale/2022/Capitolo_1.pdf (pagine 9 e 10).

 

0 Commenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Inviaci un messaggio, ti risponderemo al più presto!

Sending

CURSA. Via Ravenna 8, 00161 Roma - C.F. e P.IVA: 01601620709 Tel: +39 06 4451707, +39 06 4872026 Fax: +39 06 44360433

Log in with your credentials

Forgot your details?