Il Rapporto annuale ISTAT 2022 intitolato “La situazione del Paese” offre un capitolo tutto dedicato ai profondi cambiamenti delle famiglie avvenuti negli ultimi 20 anni in Italia.

Secondo quanto emerge, la popolazione straniera in Italia al 1° gennaio 2022 si attesta su 5 milioni e 190mila residenti, con un aumento di 200mila unità negli ultimi quattro anni. Si tratta di un dato che evidenzia il rallentamento dei flussi migratori in arrivo e l’impatto dell’ottenimento della cittadinanza italiana di oltre 1 milioni e 250mila persone in dieci anni, tra il 2011 e il 2020. Si stima, infatti, che dal 1° gennaio 2021 i nuovi cittadini per acquisizione della cittadinanza residenti in Italia siano circa 1 milioni e 600mila. Per questo appare ancora più rilevante il dato relativo alla popolazione con back-ground migratorio che si attesta, al 1° gennaio 2021, su quota 6 milioni e 800mila residenti.

Quanto ai nuclei familiari, si stima che siano circa due milioni e mezzo le famiglie con almeno un cittadino di altra nazionalità. Tuttavia, al contrario di altre fasi della storia demografica italiana, attualmente in Italia si stima una presenza ormai radicata di persone straniere, che hanno alimentato i nuovi ingressi prevalentemente per il ricongiungimento familiare e, secondariamente, per motivi legati alla protezione internazionale.

Anche la guerra in Ucraina, scoppiata a fine febbraio, ha portato all’aumento della presenza di popolazione straniera: la comunità ucraina in Italia contava circa 236mila persone, cui vanno sommati i circa 132mila ucraini in più fuggiti al conflitto e attualmente in Italia: di questi, 70mila donne, 20mila uomini e 42.500 minori; i dati sono tuttora in crescita.

La popolazione straniera ha mediamente un’età giovane: si stima circa 1 milione e 300mila ragazzi under18 stranieri o italiani per acquisizione della cittadinanza, circa il 13% della popolazione complessiva sotto ai 18 anni.

 

Per consultare il capitolo del Rapporto annuale, si rimanda al link del sito dell’Istat all’indirizzo https://www.istat.it/storage/rapporto-annuale/2022/Sintesi_Rapporto_Annuale_2022.pdf (pp. 11-13)

 

 

0 Commenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Inviaci un messaggio, ti risponderemo al più presto!

Sending

CURSA. Via Ravenna 8, 00161 Roma - C.F. e P.IVA: 01601620709 Tel: +39 06 4451707, +39 06 4872026 Fax: +39 06 44360433

Log in with your credentials

Forgot your details?